Foto finanza agevolata_big
Foto finanza agevolata_big

Credito d'imposta

Beni strumentali industria 4.0

NORMATIVA

È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30 dicembre 2020 il testo finale della legge di bilancio, la legge n. 178 del 30 dicembre 2020, in vigore dall’1° gennaio 2021.
Nella manovra ci sono diverse misure che riguardano le imprese, tra cui la rimodulazione degli incentivi previsti dal piano Industria 4.0.

AGEVOLAZIONE 

SPESE AMMISSIBILI

Rispetto al Credito d’Imposta Beni strumentali 2020, (ex Iper e Super ammortamento), per il 2021 la Legge di Bilancio ha istituito le seguenti aliquote di credito d’imposta:
1. al 10% fino a 1 milione di euro per l’acquisto di beni strumentali nuovi;
2. al 50% fino a 2,5 milioni di euro, al 30% da 2,5 a 10 milioni, e al 10% per la quota
eccedente i 10 milioni fino ad un massimo di 20 milioni di euro se i beni sono Industria 4.0 e interconnessi (allegato A legge 232/2016);
3. al 15% fino a un milione di euro per i software (allegato B legge 232/2016).

Le nuove aliquote si applicano alle imprese che effettuano acquisti di beni strumentali
nuovi dal 16/11/2020 al 31/12/2021, oppure entro il 30/06/2022 a condizione che entro la data del 31/12/2021 il relativo ordine sia accettato dal venditore e sia avvenuto il
pagamento di acconti per almeno il 20% del valore del bene.

ADEMPIMENTI 

MODALITA’ DI FRUIZIONE

Il credito d’imposta può essere fruito in un periodo da tre a cinque anni a discrezione
dell’impresa, a decorrere dall’anno stesso di entrata in funzione dei beni. Per i beni
strumentali non 4.0 è possibile ridurre il periodo di fruizione ad 1 anno.

Le imprese sono inoltre tenute a produrre una perizia tecnica rilasciata da un ingegnere
o da un perito industriale iscritti nei rispettivi albi professionali o un attestato di
conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato, da cui risulti che i beni possiedono caratteristiche tecniche tali da includerli negli elenchi di cui ai richiamati allegati A e B annessi alla legge n. 232 del 2016 e sono interconnessi al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura.

La perizia non è obbligatoria, anche se consigliata, per i beni di importo non superiore a €
300.000.

INFORMAZIONI

Rimani sempre aggiornato

Riceverai informazioni sui bandi aperti e nuove opportunità di finanzamento per la tua attività

come raggiungerci

Tel. 035 19967091

Via Giorgio e Guido Paglia, 12/16 - Bergamo

info@creditspecialist.it

logo_CreditSpecialist_www.creditspecialist.it

Via Giorgio e Guido Paglia, 12/16
24122 – Bergamo (BG)
Tel. 035 19967091
info@creditspecialist.it
P.iva e C.F. 04101050161

Sedi secondarie

Piazza Marenghi,2
46100 – Mantova (MN)
Via Cesare Battisti,1
25038 – Rovato (BS)

@ All rights reserved 2019 – Corporate & Finance s.r.l.